#22 FABIO & MIRKO / TRULLO

Fabio e Mirko Lalli nascono a Roma rispettivamente nel 1977 e nel 1979.

Crescono al Trullo, estrema periferia sud-ovest di Roma, la suddivisione urbanistica più popolosa dell’XI Municipio di Roma Capitale insieme a viale Marconi. Quasi 31 mila abitanti, una città nella città che viene spesso paragonata a Scampia.

Pur avendo due anni di differenza, crescono fianco a fianco quasi fossero gemelli, e condividono una innata passione per la tecnologia, il business e lo sport. E questa passione, col tempo, diventerà il loro lavoro.

Ma andiamo con ordine, a soli due anni dall’iscrizione, Fabio lascia la facoltà di Ingegneria per dedicarsi alla consulenza informatica. In seguito, riprende gli studi in Scienze della Comunicazione e Marketing, lasciando a pochi esami alla fine per esigenze personali e scelte imprenditoriali.

Inizia a lavorare nell’IT / Digital nel 1999. Fa la trafila per anni in aziende di consulenza, società di import/export seguendo progetti in ambito banking, militare e commercio. Acquisisce una buona esperienza nell’analisi, progettazione ed ottimizzazione di processi, integrazione di sistemi, architetture ed applicativi web e mobile.

Nel 2010 fonda l’Associazione Indigeni Digitali, un network no profit con l’obiettivo di supportare i giovani imprenditori italiani nel digitale, e di diffondere la cultura digitale in Italia.
Nel 2011 idea il progetto Followgram (Collecto successivamente), una delle maggiori piattaforme al mondo legate ad Instagram, utilizzata da oltre 3 milioni di utenti e molti brand internazionali. Nel 2015 il progetto viene chiuso.

Mirko, intanto, a soli 20 anni inizia la sua carriera in ambito IT e Digitale come tecnico e come sistemista, ma non disdegna la vendita, la gestione di magazzino, la fornitura e la fatturazione, ambiti nei quali acquisisce un’esperienza che gli tornerà utile qualche anno dopo. Fino ai primi anni 2000 ricopre il ruolo di Project Manager in importanti aziende del settore TLC e Information Technology.

Nel 2001 crea AditusNet.it società attiva nella commercializzazione e nella consulenza nel settore dell’Information Technology e, nel di 10 anni di attività registra una notevole e costante crescita nel mercato di riferimento con ottimi risultati finanziari.

Siamo al 2011, anno di svolta per i fratelli Lalli.

Fabio è ormai un Nerd prestato al Marketing per via del mix tra il suo background tecnico e la sua passione per il Marketing e la Psicologia.

Mirko ha acquisito le capacità organizzative, gestionali ed amministrative per supportare la creatività vulcanica e innovativa del fratello ed insieme a lui dare spazio ai sogni.

Nasce IQUII, la loro Digital Consulting Company che, ci tengono a sottolineare i due fratelli, non è un’altra storia di semplice imprenditoria. È la storia di due pionieri visionari che ad un certo punto della loro vita hanno deciso di uscire dalla comfort zone per dare forma e spazio alla loro visione.

In pochi anni il mercato restituisce ad IQUII riscontri molto positivi. Il team cresce da 2 persone a 17 in 5 anni. La crescita è anno su anno piuttosto lineare e solida dal punto di vista del fatturato e della marginalità.

“Crescere, senza esagerare ma per rendere il modello sostenibile: questo è stato il nostro motto per anni” spiega Fabio.

IQUII si trasforma da “semplice” società di consulenza in un osservatorio privilegiato sulle ultime tendenze, un laboratorio di sperimentazione artistica e sofisticata, composto da un nutrito equipaggio di forward thinkers – UX & UI designers, Digital Marketing Experts e Developers – che aiutano i maggiori brand dei settori Finance, Sport e Retail ad umanizzare le loro esperienze, prodotti e servizi.

Nel 2016, grazie alla sua crescita, ma soprattutto alla sua capacità di innovare con passione, IQUII entra a far parte del gruppo Be Think, Solve, Execute S.p.A. (“Be” in breve), multinazionale di consulenza in Europa nel settore finanziario, che ne acquisisce il 51% con l’obiettivo di ampliare e consolidare il ruolo di protagonista dell’innovazione in ambito mobile e digital.

L’acquisizione dà un’accelerata alla crescita di IQUII con un cagr 56% dal 2012 ad oggi, arrivando nel 2019 a confermare un ulteriore trend positivo di oltre il 37% rispetto al 2018. Cresce anche l’offerta di prodotti e servizi, con lo sviluppo di nuove piattaforme come Fanize e SportXP che caratterizzano, soprattutto negli ultimi anni, il posizionamento di mercato italiano ed europeo della società dei fratelli Lalli come quello dello Sport & Entertainment e Retail.

A metà 2020, in piena emergenza COVID, arriva un ulteriore passaggio importante: Fabio lascia il ruolo di Amministratore Delegato al fratello Mirko e va ad assumere da subito un doppio ruolo di business e innovazione, in qualità di Chief Business & Innovation Officer.

“Sono convinto che in questo momento la divisione dei ruoli e la relativa focalizzazione permetta a tutti e due di poter esser ancora più efficaci e pronti per affrontare i cambiamenti che abbiamo di fronte. Il lavoro fatto fino ad oggi è stato incredibile e le basi che abbiamo messo sono solide ed importanti e ci consentiranno di fare ulteriori passi in avanti” racconta Mirko.

Molto è cambiato da quel Febbraio 2011 in qui è nata IQUII. Ma alcune cose non sono cambiate: sin dall’inizio, IQUII si proponeva di essere un tipo diverso di azienda che non solo aiuta i clienti a realizzare il loro massimo potenziale digitale, ma che crea anche una connessione emotiva tra il marchio e i suoi clienti.

“Ci prendiamo cura delle persone e ogni giorno lavoriamo cercando di raggiungere due obiettivi: fornire soluzioni alle persone e contribuire a rendere il mondo migliore. Era vero quando è nata IQUII, ed è altrettanto vero oggi. Ecco perché lavoriamo per semplificare e rendere uniche le esperienze dei clienti e lo sviluppo dei modelli di business” spiegano i due fratelli romani.

BNL, Gruppo BNP Paribas, Groupama Assicurazioni, Federazione Cortina 2021, Federazione Italiana Tennis, Lega B, Federazione Italiana Rugby, SSC Napoli, Original Marines, Terranova sono solo alcuni dei loro felici clienti.

Dalla data della sua fondazione ad oggi, IQUII è anche il luogo di lavoro perfetto per la conversazione e il senso di comunità. Un terzo posto tra lavoro e casa dove stimolare la creatività e le capacità personali.

Questo è ciò che intendono per #ForwardThinking.

Niente male per degli #SNIP!

Niente male…

#NatiPeriferici #WeAreSNIP #ProudToBeSNIP